WeCare Onlus

Alda e Carlo sono tornati dall'Uganda

Carissimi Benefattori WeCare,

Per prima cosa: buon anno nuovo!

Siamo appena rientrati dalla nostra missione invernale e abbiamo il cuore ancora pieno di tutte le emozioni vissute. Il 6 gennaio abbiamo incontrato i nostri 14 ragazzi, quelli che, grazie alla vostra generosità, possiamo sostenere negli studi e nella vita quotidiana. È stata l’occasione per loro di mostrarci le loro pagelle di fine anno e di raccontarci un po’ come è cambiata in positivo la loro vita, grazie a questo progetto Wecare, e non solo… 

I ragazzi WeCare, infatti, dopo un piccolo corso pratico svoltosi con i nostri volontari, in occasione della missione estiva di agosto 2018, hanno imparato a produrre delle ciabattine infradito, utilizzando materiale di recupero, ovvero i copertoni delle auto. Ci piaceva l’idea che potessero imparare un lavoro semplice, che non li distraesse dagli studi, ma che gli permettesse di “donare un po’ di sé”, gratuitamente. 

Visto che hanno ricevuto il vostro aiuto, abbiamo pensato di chiedere loro di mettersi in gioco affinchè anche qualcun altro in difficoltà ricevesse un dono bello! E cosi è stato: su nostro invito, hanno prodotto 268 ciabattine, che abbiamo regalato a Suor Maria, missionaria comboniana che in queste settimane sta accogliendo i bambini sieropositivi in un grande campo di animazione, basato sull’arte terapia, il gioco, la condivisione e la gioia. La gioia di ricevere questo regalo prezioso e inaspettato è stata grande: alcuni bambini desideravano indossare subito le ciabattine nuove, altri invece, nonostante fossero scalzi, le osservavano con attenzione, attendendo che fosse domenica, per poterle indossare ed essere “eleganti” nel giorno più importante della settimana.

È proprio vero che c’è più gioia nel donare che nel ricevere!

Se tutto questo è stato possibile, se abbiamo potuto migliorare la vita di 14 ragazzi e delle loro famiglie, donando a tutti loro delle prospettive per il futuro, se abbiamo potuto trasmettere un messaggio di carità e attenzione agli ultimi, in una terra di missione, se abbiamo potuto far felice qualche bambino orfano e malato che si sente uno scarto della società… tutto questo è merito vostro, che riponete fiducia in WeCare e ci permettete di portare avanti i nostri piccoli e semplici progetti, fatti prima di tutto col cuore!

Il 4 febbraio ricomincerà l’anno scolastico in Uganda, perciò vi ricordiamo le modalità di pagamento della donazione, per il sostegno a distanza. La quota annuale è di € 360,00 e copre tutte le spese. La quota annuale può essere versata ogni mese , ogni 3 mesi o in unica soluzione, con bonifico bancario e la ricevuta del versamento è valida ai fini della detrazione fiscale.

E se lo aveste smarrito… ecco il nostro IBAN IT68X0303210300010000001482

GRAZIE DI CUORE! APWOYO MATEK!


 

Photogallery

 

 

Torna indietro

 

Ultimi articoli

03/09/2019 - E nel frattempo Alda e Carlo si sono sposati

Alda e Carlo si sono felicemente uniti in matrimonio. Alla cerimonia hanno presenziato anche graditissimi ugandesi, Silvia Oteng e fratel Bettini.

   

03/09/2019 - Francesco è tornato dal suo servizio all'ospedale Pope John XXIII di Aber

Francesco è tornato dal suo mese di volontariato ad Aber dove, oltre ad aver lavorato alacremente, ha visto i progressi del blocco chirurgico

   

09/08/2019 - E ad ABER i lavori proseguono alacremente

Ecco la testimonianza del prosieguo dei lavori per il blocco chirurgico

   

 

Prossimi appuntamenti

20/10/2019

Colpo di fulmine

Domenica 20 ottobre alle ore 16, al teatro civico di Moncalvo, la compagnia teatrale Siparietto - Laps presenta "Colpo di Fulmine", commedia comica...

 

WECARE ONLUS

Località Viatosto n° 24

14100 ASTI – ITALY

info@wecare-onlus.org

Realizzato gratuitamente con i servizi del CSVAA