WeCare Onlus

Ultime dall’Uganda a cura di Alda e Carlo

Nessun progetto di cooperazione può avere successo se non si parte dall’istruzione! Ecco perché abbiamo creato nel 2018 il nostro progetto di borse di studio, che continuiamo con grande entusiasmo, a favore di ragazzi e ragazze ugandesi, nonostante tutte le difficoltà di questi ultimi due anni. L’Uganda, infatti, è stato l’unico Paese al mondo a tenere chiuse le scuole per due anni, causa covid. Così, abbiamo organizzato dei piccoli gruppi di studio, acquistato smartphone e libri di testo, trovato dei professori che potessero aiutare i ragazzi con le lezioni online… non volevamo davvero perderli!

Il rischio che questi ragazzi, per la maggior parte orfani di entrambi i genitori o comunque provenienti da nuclei familiari particolarmente vulnerabili, lasciassero definitivamente la scuola, perpetrando il circolo della povertà era davvero troppo alto.

I nostri studenti vanno dai 7 ai 21 anni, sono per la maggior parte ragazze, perché sappiamo bene che istruire una donna, significa porre le basi per l’istruzione di tutta la sua futura famiglia, e anche se supportati nella scelta dai nostri coordinatori locali, scelgono autonomamente il loro percorso di studi. Offriamo una sponsorizzazione da P1 (la prima elementare), fino a S4 (la quinta superiore). Alla fine di questo percorso, gli studenti hanno davanti due scelte: avviarsi ad una professione ed entrare nel mondo del lavoro, dopo un ulteriore breve percorso di studi e tirocinio; oppure studiare ancora due anni e poi iniziare l’università.

Per ora, una sola nostra studentessa, Among Sharon, ha completato il suo ciclo di studi, nel settore della zootecnia, e ora lavora in un allevamento. Una ragazza, Alweedo Noreen, sta per terminare gli esami finali e presto sarà maestra della scuola materna. Un ‘altra ragazza, Apio Rachael, ha scelto di diventare sarta e sta frequentando un corso, al termine del quale, potrà cominciare a lavorare. Un ragazzo, Ongom Moses, ha terminato s4 e si è iscritto al Gulu College of Health Science e tra due anni sarà un tecnico di laboratorio analisi.

È una grande gioia, per noi di Wecare, veder crescere questi ragazzi, avvicinarsi alla vita adulta, realizzare i loro sogni. Per questo, li chiamiamo per nome: non sono numeri per noi, ma persone!

Grazie a tutti voi per il vostro supporto, senza voi benefattori, nulla sarebbe possibile. 

Alda e Carlo

IBAN IT68 X030 3210 3000 1000 0001 482 CREDEM Filiale di Asti - cc 1482

IBAN IT44 A060 9010 0090 0000 1001 252 BIVERBANCA Filiale di Vercelli - cc 1252                                      

c/c postale 73840522

Per il 5x1000 C.F. 01330580059

 

Photogallery

 

 

Torna indietro

 

Ultimi articoli

11/07/2022 - Importante incontro a Vercelli per il futuro di Wecare

Mercoledì 6 luglio su invito di MUNDI RISO Italia diretta da Salvador Loring Lasarte, si è svolto un incontro organizzativo e di raccolta fondi per future iniziative a favore di Wecare. Hanno partecipato Rosalda Binello, Roberto Venturini, Francesco Coggiola,  Maurizio...

   

24/06/2022 - Raccolta fondi a la Ferté giovedì 23 giugno 2022

Finalmente dopo due anni di  astinenza forzata abbiamo riaperto alla grande. Splendida serata alla Ferté ad Asti con un parterre de roi. Dopo una piacevole cena Roberto Venturini ha fatto un escursus sul blocco operatorio che abbiamo realizzato nell'ospedale Pope John XXIII di Aber...

   

20/06/2022 - I ringraziamenti di suor Maria Marrone

In allegato la lettera di suor Maria Marrone di ringraziamento per quanto stiamo facendo per i suoi ragazzi e ragazze e il resoconto dei loro progressi.

   

 

Prossimi appuntamenti

WECARE ONLUS

Località Viatosto n° 24

14100 ASTI – ITALY

info@wecare-onlus.org

Realizzato gratuitamente con i servizi del CSVAA